Home Staging, un Trucco per Vendere Casa

17 Luglio 2020

Ammettiamolo, quando abbiamo un appuntamento importante ci teniamo a far bella figura e a farci trovare carini e in ordine. 

La stessa cosa vale per la casa da vendere. Le probabilità di trovare un acquirente aumentano se la rendiamo più appetibile dal punto di vista estetico. 

La nostra agenzia immobiliare mette a disposizione dei clienti una serie di servizi per agevolare e velocizzare la vendita e, tra questi, un potente strumento di marketing che si chiama home staging.  

Tradotta in italiano l’espressione significa “messa in scena” ed è il risultato di un lavoro che serve a valorizzare una casa mettendone in risalto i punti di forza e cercando di dissimulare quelli di debolezza. Questo per incrementarne il valore percepito agli occhi del potenziale compratore.

 

A questo scopo è nata una vera e propria figura professionale, l’home stager. Si tratta di una persona che ha sviluppato competenze sia di interior design che di marketing immobiliare. Questa figura non deve però essere confusa con quella dell’architetto d’interni, anche se per certi aspetti sono simili. 

Entrambi progettano spazi abitativi ma alla base c’è una differenza sostanziale. L’architetto conosce il padrone di casa e lavora seguendone le indicazioni, i gusti e i desideri. L’home stager, al contrario, progetta gli ambienti per un cliente potenziale di cui non conosce i gusti. 

Lo scopo di fondo è quello di rendere gli ambienti più piacevoli, armoniosi e funzionali sia con interventi nell’arredamento che con piccoli e veloci lavori di manutenzione ordinaria e ristrutturazione che non necessitano di permessi edilizi. 

Il lavoro dell’home stager segue 3 fasi principali:

  1. la prima riguarda lo studio degli spazi e la progettazione. Viene fatto un sopralluogo per valutare le stanze, l’illuminazione, i colori, lo stato degli ambienti e tutti gli elementi che lo caratterizzano.  Sulla base di questa valutazione si elabora una proposta di progetto con i relativi tempi e costi di realizzazione. È necessario tenere in considerazione il target di mercato a cui ci si vuole rivolgere. 
  2. Il secondo momento è quello dell’home staging virtuale. In questa fase il progetto può già essere proposto al mercato e, se ben realizzato, può portare alla vendita in tempi molto veloci. Questo step comprende la creazione di un annuncio completo e professionale, una vista 3D dell’immobile e l’home book con gli arredi, i materiali, gli oggetti e persino le suppellettili previste nella fase di realizzazione dei lavori. 
  3. L’ultima fase è quella dell’home staging fisico che prevede il vero e proprio allestimento della casa per renderla accogliente e accattivante agli occhi dei possibili visitatori interessati all’acquisto

 

Tanto per dare un’idea, tra i trucchi utilizzati per rendere più luminoso un ambiente c’è il ricorso all’uso di determinati colori per le pareti o l’installazione di specchi. Gli effetti che ne scaturiscono cambiano radicalmente l’effetto visivo e la percezione dell’ambiente. Lo scopo è quello di suscitare emozioni positive nel visitatore e rendere più probabile la sua propensione all’acquisto.

L’utilità delle tecniche di home staging è comprovata da dati statistici che dimostrano come, gli immobili sottoposti a questo tipo di interventi, trovino una collocazione sul mercato in tempi nettamente più brevi rispetto alla media. Inoltre, conquistati dalla piacevolezza degli ambienti, gli acquirenti si dimostrano meno propensi a trattative estenuanti sul prezzo. 

Un ulteriore scopo dell’home staging, altrettanto importante, è l’ottenimento di foto più belle. In un mondo dove la prima visualizzazione della casa avviene principalmente attraverso canali on-line, le immagini sono un elemento fondamentale. È in questa fase che avviene la prima selezione. Diventa quindi importantissimo realizzare immagini di buona qualità che rendano in maniera fedele luci, spazi e colori della casa. A completamento vanno creati annunci costruiti con molta cura, fornendo informazioni complete e dettagliate. Gli annunci professionali danno ai compratori una sensazione di serietà e affidabilità. 

 

Le spese relative al servizio di home staging sono a carico del venditore e sono indipendenti dalla commissione d’agenzia. Al contrario, la realizzazione del servizio fotografico e dell’annuncio professionale, sono tra i servizi che offriamo gratuitamente ai clienti che ci affidano la commercializzazione del proprio immobile.

Al di là di quelli già citati, mettiamo a disposizione anche altri importanti servizi propedeutici alla vendita: strumenti di marketing, canali di promozione, un team di professionisti che vanno dal notaio, all’architetto, al geometra, all’avvocato, agli artigiani per la realizzazione di piccoli e grandi lavori di ristrutturazione. Ne abbiamo già parlato in un precedente articolo, se vuoi saperne di più clicca sul seguente link Clicca qui per vedere Il Nostro Team di Vendita

Non ultimo offriamo la nostra ventennale esperienza nel settore immobiliare di cui vantiamo una profonda conoscenza, a cominciare dai nostri mercati di riferimento di Chiavari e Lavagna, ma non solo.